TRASFERIMENTI; Avvio sperimentazione domanda online. Il NSP rivendica la pubblicazione delle graduatorie

polo-polizia-di-stato-ricamata-2
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Si rende noto che con circolare prot. 333-D/121.M.4/2017 , a decorrere dal 15 novembre 2017, il personale appartenente al ruolo degli assistenti ed agenti dovrà presentare istanza utilizzando il Portale Trasferimenti appositamente dedicato.

Nella prima fase sperimentale la procedura riguarderà  il personale appartenente al ruolo assistenti ed agenti in servizio alle Questure di Roma e Firenze e al Compartimento Polizia Stradale Lazio e Umbria. Con successiva circolare si provvedere a rendere operativo l’intero sistema su tutto il territorio nazionale.

L’accesso sarà consentito mediante l’inserimento delle credenziali utilizzate per il Portale Doppiavela all’indirizzo intranet https://trasfèrimentionline.cen.poliziadistatait, l’istanza di trasferimento dovrà essere inoltrata mediante l’apposito modulo online.

Ciò premesso, come noto il NSP  sta portando avanti da anni una lotta senza confine, in piena solitudine, per la pubblicazione delle graduatorie dei trasferimenti al fine di eliminare o quanto meno ridimensionare drasticamente il grave fenomeno dei malcostumi, delle raccomandazioni, delle connivenze e degli scavalcamenti che di norma avvengono a seguito della periodica movimentazione interna, in particolar modo nella movimentazione in uffici provinciali disposti dai Questori. Una battaglia di civiltà e di principio che altri sindacati stanno fortemente contrastando per ovvi motivi, essendo ormai questi avvezzi a speculazione clientelari di ogni tipo.

Per questi motivi abbiamo trasmesso in data odierna una nota (Portale intranet Mobilità – osservazioni_signed)  al capo della Polizia e a tutti i responsabili degli uffici preposti affinchè il predetto progetto recepisca la previsione improcrastinabile che ogni operatore di polizia possa visionare, dal proprio profilo, l’elenco dei nominativi, ovvero la graduatoria completa, relativa alla provincia richiesta, nonché quella relativa al reparto/ufficio per il quale si attende la destinazione, cosi come avviene, già da molto tempo, negli analoghi portali di Carabinieri e della Guardia di Finanza.

E’ stato richiesto inoltre di prevedere una funzione che dia modo all’operatore di polizia di visionare annualmente, così come ipotizzato nelle bozze precedenti, il numero dei rinforzi annuali previsti per quella determinata provincia richiesta.

icona_PDF-150x150-150x150  circolare avvio sperimentazione portale trasferimenti (1)

icona_PDF-150x150-150x150  Portale intranet Mobilità – nota del Segretario – osservazioni_signed

LA SEGRETERIA NAZIONALE

Stampa Articolo

Commenti chiusi