Sospensione delle imposte per il personale interessato dal sisma.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

La legge n. 45 del 07/04/2017, di conversione del D.I. 9 febbraio 2017 n. 8 relativo ai “nuovi interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017”, ha introdotto l’allegato 2-bis, nel quale sono indicati ulteriori comuni ammessi a fuire dei benefici previsti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici.

In particolare, l’art. 18-undecies della citata legge, al comma 2, dispone:

“Il contestuale riferimento agli allegati 1 e 2 al decreto-legge n. 189 del 2016, ovunque contenuto nel medesimo decreto, nel presente decreto e nelle ordinanze commissariali, si intende esteso, per ogni effetto giuridico, anche all’allegato 2-bis, introdotto dalla lettera f) del comma 1 del presente articolo.”

Di conseguenza, anche i residenti nei comuni di seguito elencati possono procedere a richiedere la sospensione delle ritenute ex art. 48 del decreto-legge n. 189 del 2016.

  • Barete (AQ);
  • Cagna no Amiterno (AQ);
  • Pizzoli (AQ);
  • Farindola (PE);
  • Castelcastagna (TE);
  • Colledara (TE);
  • Isola del Gran Sasso (TE);
  • Pietracamela (TE);
  • Fano Adriano (TE).

Si pregano, pertanto, gli Uffici Amministrativi Contabili ad operare come già disposto da Noipa con messaggio n. 018 del 14 febbraio 2017 e da questo Servizio con messaggio Cenaps n. 14 dei 14/02/2017.

LEGGI LA CIRCOLARE

sospensione delle imposte per il personale interessato dagli eventi sismici

LA SEGRETERIA NAZIONALE

Stampa Articolo

Commenti chiusi