“SIULP” UN SINDACATO ALLO SBANDO: SCISSIONE SENZA PRECEDENTI

siulp - felice romano
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

A quanto sembra il sistema comincia a scricchiolare, anzi a nostro avviso, usando un paradigma, potremmo dire che “già stanno cadendo i calcinacci con la polvere“..!!!!

Da quanto risulta a questa O.S., il primo sindacato di polizia (ancora per poco) si trova ad affrontare una grave crisi interna che ha visto presentare le dimissioni (con relative disdette) di oltre un terzo (quasi la metà) dei suoi segretari nazionali.

Alla base della scissione ci sarebbe l’egemonia, il dispotismo e la miopia nelle scelte del suo segretario generale. Tra le ragioni delle divisioni interne anche la sfrenata, immotivata opposizione oltranzista allo scorrimento delle graduatorie necessario per coprire la cronica carenza di ufficiali di P.G, al punto che agenti di polizia oggi sono costretti a redigere denunce e querele contro ogni logica, ogni regola e contro ogni immaginazione. Infatti, il buco di organico senza precedenti,  formatosi dal 2001 al 2014 (circa 24.000 unità tra sovrintendenti e ispettori), è avvenuto nel totale silenzio e nella totale assenza di azioni sindacali di contrasto. Tutto questo ha provocato un “vulnus” alle legittime aspettative di circa 68.000 agenti/assistenti di Polizia, compromettendo irrimediabilmente le carriere di molti con effetti dannosi e penalizzanti che si sono ripercossi e si riperquoteranno inevitabilmente anche sulla pensione di questi dipendenti. Un esempio evidente della miopia e del totale fallimento della politica sindacale di quest’associazione..!!!

A nostro avviso, questa spaccatura è comunque foriera di un intero sistema di relazioni sindacali che stà implodendo sopratutto per la mancanza di principi e valori condivisi..!!  Il tempo comunque è galantuomo e saprà darci presto risposte concrete circa il futuro di questo sindacato di Polizia…!!  (Leggi la lettera inviata al segretario con le firme di  oltre 100 tra segretari nazionale provinciali e regionali su tutto il territorio)

Buon Natale e felice Anno 2015

LA SEGRETERIA NAZIONALE

abobe DIFFONDI IL COMUNICATO IN VERSIONE PDF

Stampa Articolo

Un commento:

  1. Speriamo in un bel botto allora:-).

Commenti chiusi