Rinnovata fino al 2018 la convenzione CASPIE con i dipendenti della Polizia di Stato, coniugi figli e conviventi

CASPIE-POLIZIA-MP
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

E’ stata rinnovata la convenzione, con decorrenza I gennaio 2016 fino al 31 dicembre 2018, tra il Ministero dell’Interno — Dipartimento della P.S. e la Caspie (Cassa di assistenza Sociale e Sanitaria), avente per oggetto l’erogazione di contributi economici a fronte di spese sanitarie (per malattia, infortunio e parto) a favore dei dipendenti della Polizia di Stato nonché coniuge, figli, convivente e relativi figli – quali interamente risultanti dallo stato di famiglia. La convenzione prevede sia l’erogazione di contributi economici nei confronti dei propri assistiti colpiti da eventi morbosi, sia l’adozione di una serie di servizi collaterali tra l’istituzione di Poli di Tutela della Salute atti a prevenire le malattie più socialmente rilevanti.

L’adesione può essere effettuata entro e non oltre il 30 gennaio 2016, attraverso la compilazione della modulistica già pubblicata sul portale Doppiavela.

Condizioni economiche:

  • Euro 360,00 annui per dipendente;
  • Euro 576,00 per l’inserimento in assistenza del nucleo familiare.

La CASPIE, dedotto lo scoperto previsto, non rimborserà somma maggiore di C 2.200,00 per anno/nucleo.

PER INFORMAZION I CONTATTARE IL NUMERO 0646526054

Gli assistiti possono rivolgersi ad una estesa e qualificata rete di Operatori Sanitari (Case di cura, ospedali pubblici, laboratori di analisi, medicispecilistici, etc.). convenzionate con la Caspie. presenti sul territorio nazionale e all’estero.

Il Comitato Medico-Scientifico della Caspie, presieduto dal Prof. Umberto Veronesi, è incaricato di monitorare la qualità sia delle strutture sanitarie che delle prestazioni rese dai vari Professionisti.

Il ricorso agli Operatori Sanitari convenzionati in via diretta con la Caspie, consente agli assistiti di non anticipare gli onorari dovuti per le prestazioni sanitarie effettuate.

Per conoscere le forme di rimborso, gli esami e le tipologie di servizi diagnostici in convenzione leggi la Circolare telegrafica Convenzione CASPIE

DISCIPLINAREA1

DISCIPLINAREB1

LA SEGRETERIA NAZIONALE

 

Stampa Articolo

Commenti chiusi