MAXI CONCORSO SOVRINTENDENTI: ENNESIMA RETTIFICA, UNA MAREA DI RINUNCE E MOLTI VINCITORI SONO ORMAI IN QUIESCENZA

vicesov 10
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

In data odierna il Dipartimento di P.S. ha recapitato l’ennesima rettifica della graduatoria sul maxi concorso per 7.563 vice sovrintendenti della Polizia di Stato, relativa all’anno 2007.

Come avevamo abbondantemente previsto e denunciato un simile concorso così concepito non avrebbe mai potuto soddisfare ne le aspettative del personale ne tantomeno garantire l’interesse pubblico alla copertura delle migliaia di posti vacanti.

Dalla lettura del decreto infatti si evince che solo per quest’ultima rettifica vi sono stati 17 vincitori cessati dal servizio e sessanta vincitori per l’annualità 2006 non si sono presentati alla frequenza del corso di formazione professionale.

Un fallimento concorsuale sotto tutti i punti di vista, e siamo solo alla 4 rettifica ma sappiamo bene che di rettifiche ne dovranno intervenire altre quattro.

Il bello è che di tutte queste centinaia di posti rimasti vacanti non saranno ricoperti per effetto dello scorrimento della maxi graduatoria, poichè il decreto ministeriale 144/2013 ha stabilito che tutti iposti rimasti scoperti saranno portati ad incremeneto delle vacanze relative al 2013 le quali saranno messe a bando con un successivo concorso senza alcuna possibilità per chi ha riportato un punteggio inferiore 23,65 (in base ai nostri calcoli) di rientrare tra i vincitori di questo maxi concorso “beffa”.

Tutte le false promesse dei sindacati di poter ottenere l’avanzamento anche se posizionati oltre il numero 4.539 posizioni (relativamente alla riserva del 60%) ovvero nella posizione 3.025 (relativamente alla riserva del 40%) si risolveranno in un nulla di fatto e migliaia colleghi rimarranno tremendamente delusi.

DECRETO COMPLETO RETT.GRAD.2007

SEDI DISPONIBILI- ANNUALITA’2007

LA SEGRETERIA NAZIONALE

Stampa Articolo

Commenti chiusi