ESITO INCONTRO SINDACATI/GOVERNO SU RINNOVO CONTRATTO

concorso-polizia-2017-risultati-punteggi-esclusi-in-rivolta
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Si è conclusa alle 18:10 la riunione tecnica in Funzione Pubblica. Al termine degli interventi è stata trovato un accordo con il Governo (nello specifico con il Sottosegretario Rughetti ) sulla suddivisione delle risorse 90% parte fissa e 10% parte residuale.

La prima parte (90% parte fissa) sarà spalmata al 50% sui parametri e al 50% sull’indennità pensionabile con piramide rovesciata. Sulla parte residuale (10%) sarà sviluppato uno studio per la ripartizione di suddette risorse tra Forze di Polizia e Forze Armate in maniera equilibrata.

Per quanto riguarda lo straordinario verrà chiesta una verifica tecnica al Mef e Corte dei Conti per la fattibilità di esclusione dal contratto al fine di ottenere più risorse.

Riguardo al DPCM sulle risorse della specificità già stanziate dalla legge di Stabilità (50 milioni per il 2018, 150 milioni per il 2019,  210 milioni per il 2020) ci sarà una ripartizione tra le amministrazioni interessate e nel dettaglio in questa maniera: area dirigenti, fesi e servizi operativi, in questi ultimi la possibilità di normare voci particolari dello status giuridico anche attraverso una concertazione di secondo livello. Con tutta probabilità si potrà dare corso alla proposta da noi avanzata di istituire l’ “indennità di controllo del territorio” da corrispondere al personale che presta servizio su strada.

In merito alle norme per la tutela legale e sanitaria del personale vi sarà una particolare attenzione nel formulare la norma in modo da gravare sul bilancio delle amministrazioni.

In conclusione è stato sancito che il contratto è unico e per tanto interessa sia la parte economica che quella normativa. Al momento però si potrebbe verificare che senza alcuna firma di contratto vi sarà una anticipazione delle risorse stanziate sulla parte economa, continuando a lavorare sulla parte normativa fino alla firma definitiva.

La prossima riunione potrebbe essere convocata per lunedì 22 gennaio ma è ancora in fase di definizione.

In allegato le tabelle economiche.

icona_PDF-150x150-150x150  Tabelle economiche -Comparto-Sicurezza-Difesa-triennio-2016-2018

LA SEGRETERIA NAZIONALE

Stampa Articolo

Commenti chiusi