Corsi di specializzazione nei servizi di Polizia Postale: Ipotesi di revisione

polizia_postale 1
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Da quanto appreso sarebbe allo studio un ipotesi di revisione dei corsi di specializzazione della Polizia Postale.

In particolare, detta ipotesi di revisione dei corsi prevede che:

  • il Corso di formazione c.d. a “sanatoria” rivolto al personale in servizio nella specialità da più di 3 anni, pur mantenendo la medesima durata temporale, sia rimodulato nei contenuti didattici, fermo restando il monte ore previsto; inoltre venga definito “Corso di formazione sulle tecniche investigative per il contrasto alla pedopornografia on-line, ai crimini informatici in danno dei servizi e sistemi di home banking, di pagamento elettronico e computer foresinc”;
  • il Corso di specializzazione c.d. di “base” sia ridotto, nella sua durata, da 6 a 4 settimane didattiche e rivisitato nel Piano degli Studi, prevedendo l’aggiornamento di alcune tematiche e individuandone altre fondamentali che caratterizzano la Specialità.

E’ stato inoltre segnalato che dette attività formative, peraltro già oggetto di precedente pianificazione e programmazione rispettivamente dal 13 al 17 marzo 2017 per quanto concerne il corso a “sanatoria”, e dal 2 maggio al 9 giugno 2017 per quanto riguarda il corso “base”, ricadrebbero in tale nuova previsione didattica.

A tal fine è stato chiesto alle organizzazioni sindacali di esprimere un parere sulla questione e di far pervenire eventuali osservazioni e/o contributi entro il 2 febbraio p.v..

Si allega la nota ministeriale recante l’ipotesi di revisione dei programmi dei corsi che contiene dati puramente indicativi, non essendoci ancora una decretazione ufficiale.

CORSI_DI_SPECIALIZZAZIONE_NEI_SERVIZI_DI_POLIZIA_POSTALE (IPOTESI DI REVISIONE)

LA SEGRETERIA NAZIONALE

Stampa Articolo

Commenti chiusi