CONVENZIONE TELEFONICA: IMPOSSIBILE LA PORTABILITA’ DEL NUMERO. LEGGI LA CIRCOLARE

CONVENZIONE TIM
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Con circolare ministeriale l’amministrazione ha ribadito l’impossibilità di privatizzazione dell’utenza telefonica per il personale in servizio. La cessazione, non prevede la portabilità del numero, che è prevista solo per il personale che andrà in quiescenza, in linea quindi con le clausole generali della Convenzione Quadro vigente.

La circolare informa inoltre che il portale dedicato (su doppiavela) sarà disponibile per completare l’attivazione del sevizio “TIM TUO” a partire dalla data dell’ 11 gennaio 2016. In particolare, l’attuale portale verrà chiuso dal 21 dicembre per consentire tutte le attività di aggiornamento necessarie per gestire la nuova offerta. Nel mese di dicembre, gli utenti riceveranno specifico SMS informativo.

Il mancato completamento dell’adesione al TIM TUO entro il 31 marzo 2016 comporterà la sospensione dell’utenza e successivamente la cessazione della stessa a partire dal 10 giugno 2016.

E’ stata comunicata altresì la necessità di sottoscrivere il modulo di autorizzazione per ogni utente a trattenere dal I’ gennaio 2016 sullo stipendio una quota quale “costo” delle attività sopra descritte, pari a 0,60 centesimi al mese, da versare nello specifico conto dedicato al “Piano Marco Valerio”, destinato all’assistenza dei bambini tigli dei dipendenti affetti da gravi patologie ad andamento cronico.

CONVENZIONE-TIM.-Privatizzazione-utenza-1

Aggiornamento Convenzione TIM (1)

modulo di autorizzazione al prelevamento di 0,60 Euro sulla busta paga

 

LA SEGRETERIA NAZIONALE

Stampa Articolo

Commenti chiusi