CONGRESSO SAP: SIETE LA VERGOGNA DELLA POLIZIA…..!!!!

sap_aldrovandi_640-2
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

L’episodio accaduto il 29 Aprile 2014 al congresso del SAP e che tutti i giornali e le televisioni hanno riportato, dove centinaia di delegati si sono avvolti in un solenne applauso durato circa 5 minuti nei confronti dei tre colleghi condannati per omicidio colposo in via definitiva per il caso Aldrovandi ci fà semplicemente vergognare di essere poliziotti…!!!
Un passaggio surreale degno delle più nobili “sceneggiate napoletane” che la storia si ricordi…!!!!

Dopo le parole del Capo della Polizia ci mancava la sceneggiata del SAP a ridicolizzarci e a farci perdere ogni credibilità riaccendendo dissapori e polemiche e provocando le reazioni di sdegno da tutto il mondo politico e da tutte le frange della società civile, riaprendo la ferita di una madre che ha perso un proprio figlio..!!

Non pensavamo che un sindacato per avere il suo minuto di popolarità e per racimolare consensi potesse cadere così in basso….!!!!.

Noi che siamo i primi ad acclamare la magistratura per l’arresto di politici mafiosi, camorristi e criminali di ogni genere siamo i primi poi a delegittimarla e denigrarla gridando alla “sentenza scandalo” quando ad essere chiamati in causa sono dei poliziotti ..!! E’ questo il senso dello stato che ci contraddistingue..??!!??

E’ del tutto inaccettabile che tre condannati in via definitiva (terzo grado) per la morte di un ragazzino di 18 anni che ha riportato 54 lesioni sul corpo vengano acclamati come Eroi di Guerra paladini dello Stato, da un congresso gremito di sindacalisti che rappresentano migliaia di poliziotti. Ebbene questi soggetti dovrebbero applaudire ogni giorno coloro che ogni giorno svolgono il proprio dovere nel rispetto delle leggi e dei regolamenti e servono lo Stato nel bene e nel male…!!!! Neanche fossero Falcone o Borsellino..!!!!!

E pensare che questi uomini sono gli stessi che hanno adito la magistratura denunciando l’On. Dalila Nesci che aveva semplicemente reso pubbliche le pressioni da questa subite in sede parlamentare in ordine allo scorrimento delle graduatorie dei sovrintendenti al punto da provocare lo scatto di orgoglio di quest’associazione…!! Allora denuncino anche a noi per esserci dissociati apertamente da questo raccapricciante e penoso episodio …!! Saremo felici nel caso di poter riferire ai magistrati quanta stima e quanta fiducia il sindacato SAP riponga nelle loro sentenze…!!!

LA SEGRETERIA NAZIONALE

Stampa Articolo

Commenti chiusi