CONCORSO 1400 ISPETTORI: I CHIARIMENTI DEL DIPARTIMENTO

vice-ispettore-gradi-550
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Per dovere d’informazione pubblichiamo la,nota di chiarimenti pervenuta a questa O.S. sul Concorso interno, per titoli di servizio ed esame, a 1400 posti per l’accesso al corso di formazione per la nomina alla qualifica di vice ispettore, indetto con Decreto 24 settembre 2013.

Al riguardo, il dipartimento fa presente che l’effettuazione della procedura pubblica non è rimessa alla discrezionalità dell’Amministrazione, bensì prevista dal D.P.R. 335/82.

Lo stesso rassicurare inoltre che l’individuazione degli idonei, in un numero ritenuto esiguo, e quindi l’attribuzione dei voti a tutti gli elaborati, è il frutto dell’operato attento e scrupoloso della commissione esaminatrice che ha proceduto alla correzione dei temi con estrema professionalità; anche riesaminandoli più volte.

Analizzando il numero degli ammessi alla prova orale, prosegue la nota, si rappresenta che lo stesso corrisponde a circa 700 unità in più rispetto ai posti messi a concorso, ovvero circa il 35% dei candidati che hanno partecipato alla prova scritta (6345), situazione che difficilmente si verifica in analoghe procedure interne.

Dalle perplessità emerse sono poi derivate numerosissime istanze di accesso agli atti ai sensi della legge 241/90 inoltrate dai candidati, in merito alle quali il Dipartimento rassicura sulla solerzia con cui le stesse vengono evase, lavoro, questo, che proseguirà costantemente nel rispetto dei termini previsti anche a seguito dell’avvio della prova orale del concorso in argomento, iniziata il 25 gennaio u.s..

LEGGI LA NOTA DEL DIPARTIMENTO

LA SEGRETERIA NAZIONALE

Stampa Articolo

Commenti chiusi